La Fondazione Amadeus, in collaborazione con MFProduction, scrive il suo contributo all’Estate Sforzesca, il celeberrimo festival organizzato dal Comune di Milano, con quattro appuntamenti pensati per offrire una panoramica sulla produzione e la creatività musicali di questo nostro squarcio di secolo da altrettanti quattro angoli visuali: si va dal teatro musicale di Luigi Maio (Compratelo!.. Per poco ve lo do!, 24 luglio), per poi passare al linguaggio sempiterno ed universale della pizzica e della taranta dei PetraMeridie (Pizzica e Taranta in cortile, 25 luglio), transitando per l’Art-Jazz dei Pollock Project (L’Art Jazz visionario, 26 luglio), per approdare alla musica classica con l’Orchestra Carisch diretta dal M° Christian Deliso (27 luglio).
Tutti gli appuntamenti avranno inizio alle ore 21 e il prezzo del biglietto sarà di euro 15.
L’iniziativa vede il supporto della rivista Amadeus e di Radio Popolare.

BIGLIETTI:
Prezzo: euro 15,00
www.ticketone.it

PER INFORMAZIONI:
info@fondazioneamadeus.org
segreteria.mfproduction@gmail.com
tel. 02 48028982

CALENDARIO DEGLI EVENTI

Lunedì 24 Luglio
Luigi Maio
Compratelo!… Per poco ve lo do!
L’istrionico musicattore© Luigi Maio propone (nella sua versione per trio e azione scenica ) lo spettacolo dal titolo Gli Elisir di Dulcamara, graffiante parodia fra teatro e melodramma, liberamente ispirato a L’Elisir d’amore di Gaetano Donizetti.
Vedremo Maio indossare i panni di Dulcamara, simpatico truffatore protagonista del celebre capolavoro operistico.
Affiancato dalla ballerina Elisa Mazzucchelli e dal pianista Enrico Grillotti, il Dottor ‘Dulca-Maio’, nel tentativo di vendere al pubblico milanese il suo ‘pregiato’ Elisir, smaschererà i ‘colleghi’ truffatori dell’era mediatica, ben più squallidi dei grandi truffatori della Storia.

Martedì 25 Luglio
PetraMeridie
Pizzica e Taranta in cortile
Nico Berardi: flauti etnici, charrango,
Gigi Marra: percussioni, voce.
Federico Laganà: percussioni. zampogna, tastiere.
Antonio Nicola Bruno: basso elettrico,
Maurizio Lampugnani: percussioni. chitarra acustica, voce.
Bruno Galeone: fisarmonica, organetto.
Rita Patrizia Zacheo: percussioni, voce, danza.
Maria Vittoria Antonazzo: percussioni, voce.
Gruppo musicale salentino che propone gli elementi caratterizzanti della musica e della cultura salentina: pizzica, taranta, sonorità etniche, atmosfere della tradizione popolare della Puglia meridionale e moderni arrangiamenti.
È carattere del progetto nonché dei suoi singoli componenti il dialogare col linguaggio dei suoni e della danza, ognuno col proprio timbro, creando di volta in volta intensi momenti strumentali, coinvolgenti interventi di danza tradizionale e accorti brani polivocali, immersi in un’eterogeneità mai scontata e sempre accattivante.

Mercoledì 26 Luglio
Pollock Project
L’Art Jazz visionario dei Pollock Project
Marco Testoni: piano, handpan, programming
Elisabetta Antonini: voce, live electronics
Simone Salza: sax alto e soprano
Max Hedberg: true temperament guitars
Pollock Project presenta Speak Slowly Please!, il quarto disco che segna la svolta jazztronica del quartetto. L’Art-Jazz è lo stile musicale unico e trasversale che è ormai divenuto un preciso marchio di fabbrica del gruppo. Un mix imprevedibile ed evocativo di jazz, musica per immagini e world music che, esplorando nuove rotte musicali o reinterpretando autori come Davis, Coltrane e Zappa, si muove liberamente fra classicismo e modernità.

Giovedì 27 Luglio
Christian Deliso
Esistono ancora le 4 stagioni!
Christian Deliso: direttore
Orchestra Carisch Milano
Maria Safarians – violino
Aurelia Macovei – violino
Sergey Slovachensky – violoncello
Serata dedicata alla grande musica classica. Sul podio il Maestro Christian Deliso dirigerà l’orchestra Carisch proponendo Le Quattro Stagioni di Antonio Vivaldi, il Concerto in re minore per due violini e orchestra di Johann Sebastian Bach, il Concerto n. 1 in do maggiore per violoncello e orchestra di Franz Joseph Haydn. Protagonisti del concerto saranno l’Orchestra Carisch di Milano che ospita alcuni dei principali Artisti del Festival dei Palazzi di San Pietroburgo: a cominciare da Maria Safarians, primo violino del Trio, e Presidente del Festival dei Palazzi di San Pietroburgo; Sergey Slovachensky, primo violoncello e Fondatore del Trio d’Archi di San Pietroburgo; e Aurelia Macovei, secondo violino. Il Maestro Christian Deliso è il Direttore Musicale del Festival dei Palazzi.